BANNER SCRITTA
BANNER OCCHI
TASTO HOME
FASCIA ARANCIONE
BIANCO HOME


FASCIA ARANCIONE
TASTO BASE ROSSO

La voglia di arrivare in Colombia tanta, soprattutto dopo aver conosciuto qualche Colombiano, che mi ha dato modo di capire quanto grande, interessante e caloroso questo paese.
Decido di buona lena di lasciare l’ Ecuador, che mi ha dato delle emozioni uniche nonostante mai avessi immaginato che un paese cosi piccolo avesse tanto da offrire, mi pare strano che dell’ Ecuador si sappia cosi poco, e su internet ci sono pochissime informazioni, almeno in lingua Italiana..
Ormai qui la mia ora finita, quindi decido di partire, riprendendo un pochino l’ aspetto frontiera, che per molti viaggiatori sempre utile avere delle informazioni ben precise.
Che faccio!!!
Stesso sistema, dalla piazza di Tulcan per 0,85$ prendo un taxi collettivo sino alla frontiera di Ipiales, ormai i documenti sono a posto, l’ uscita dall’ Ecuador fatta, idem l’ entrata in Colombia.
Per fare l’ uscita dall’ Ecuador molto semplice, il taxi collettivo si ferma proprio di fronte all’ ufficio immigrazione, dove presentando il passaporto e il foglietto compilato precedentemente all’ ingresso del paese, si ottiene il timbro di uscita dal Ecuador.
Ora non resta che fare l’ ingresso in Colombia, l’ ufficio immigrazione dista solamente 300-400mt raggiungibile a piedi attraversando solamente il ponte, che separa i due paesi.
Anche qui, si presenta il passaporto e il foglietto rilasciato all’ ufficio immigrazione Ecuadoregna, applicheranno il nuovo timbro di ingresso in Colombia e basta.
Finito, ora siamo perfettamente in regola per proseguire il viaggio indisturbati.
A differenza di altre frontiere, la frontiera Tulcan Ipiales, apparentemente sembra tranquilla, ovviamente sempre bene aprire gli occhi.
Altra informazione utile, ci sono diverse persone che cambiano da dollaro a pesos, io ho preferito prelevare alla stazione, perch il cambio dal bancomat sempre pi conveniente, al,meno nel cambio ufficiale-legale.
Se fossi in Venezuela o Argentina, avrei optato per il cambio nero, totalmente pi conveniente!!

tulcan-ipiales piccola

Lasciando gli uffici immigrazione, salto su un taxi collettivo di colore bianco, mentre i taxi gialli sono taxi normali con tariffe piene, i taxi collettivi partono solamente a macchina piena.
Ok non ci vuole tanto a riempirsi, e per 2000 Pesos arrivo in stazione.
Posso dire definitivamente addio all’ Ecuador, sono ufficialmente in Colombia.

Mappa di frontiera Tulcan Ecuador Ipiales Colombia

Torna al diario Tulcan Ecuador frontiera con Ipiales Colombia

Segue diario La virgen de las Lajas